Gratuito Patrocinio

Lo Studio Legale assicura la tutela giudiziale anche a favore di soggetti che possiedono i requisiti richiesti dal D.P.R. 115/2002 per essere ammessi ad usufruire al patrocinio a spese dello Stato in ambito civile, penale, amministrativo e tributario.

Per essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato è necessario che il richiedente sia titolare di un reddito annuo imponibile, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a euro 11.528,41 (aggiornamento anno 2016).

Se l'interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l'istante.

Si tiene conto del solo reddito personale quando sono oggetto della causa diritti della personalità, ovvero nei processi in cui gli interessi del richiedente sono in conflitto con quelli degli altri componenti il nucleo familiare con lui conviventi.

Lo Studio Legale si occupa di ogni pratica relativa alla presentazione delle istanze per l'ammissione al beneficio al competente organo giudiziario o al competente Ordine degli Avvocati.

Va precisato che per legge il patrocinio a spese dello Stato non copre l'attività stragiudiziale (consulenza, pareri, stesura accordi in sede stragiudiziale) che dovrà essere retribuita a prescindere dal reddito del richiedente.

Studio Legale Frattolin&Parisi
Calle dell'Annunziata,6
33053 Latisana (UD) IT
t. +39 0431 520 805
f. +39 0431 521 048
sara.frattolin@avvocatiudine.it helga.parisi@avvocatiudine.it Cookies